Follow us
Sportelli chiusi fino a data da destinarsi

Imposte

Imposte gravanti sull'Energia Elettrica

L’imposizione fiscale dell’Energia Elettrica è composta da ACCISA e IVA.

L’Accisa è destinata allo Stato, viene applicata ai prelievi di energia attiva e varia in funzione dell’uso di destinazione: Altri UsiUsi Domestici.
Nelle tabelle seguenti sono dettagliate le tariffe vigenti.

Tipo di Fornitura – ALTRI USI: locali e luoghi diversi dalle abitazioni  Accisa  [€/kWh]
ILLUMINAZIONE PUBBLICA con qualsiasi livello di consumo                0,0121
ALTRI USI (locali e luoghi diversi dalle abitazioni e dalla illuminazione pubblica) Forniture con consumi fino a 1.200.000 kWh/mese fino a 200.000 kWh di consumo/mese                0,0121
fino a 200.000 kWh di consumo/mese                0,0121
Forniture con consumi oltre a 1.200.000 kWh/mese (se opifici industriali) fino a 200.000 kWh di consumo/mese                esente
fino a 200.000 kWh di consumo/mese                esente

 

Tipo di fornitura – USI DOMESTICI  Accisa  [€/kWh]
 

USI DOMESTICI

Abitazione di residenza anagrafica (prima casa) con potenza impegnata fino a 3 KW primi 150 kWh di consumo/mese                esente
consumo eccedente 150 kWh/mese                0,0227
Abitazione di residenza anagrafica (prima casa) con potenza impegnata superiore a 3 KW                0,0227
Altre abitazioni (seconde case)                0,0227

In caso di forniture con potenza impegnata fino a 1,5 kW: se si consuma fino a 150 kWh/mese, le imposte non vengono applicate. Se invece si consuma di più, i kWh esenti da imposte vengono gradualmente ridotti.
In caso di forniture con potenza impegnata oltre 1,5 kW e fino a 3 kW: se si consuma fino a 220 kWh/mese, le imposte non vengono applicate ai primi 150 kWh. Se si consuma di più, i kWh esenti da imposte vengono gradualmente ridotti.

L‘Imposta sul valore aggiunto (IVA) è applicata al totale corrispettivo della fornitura ed è dettagliata nella tabella seguente:

Categorie          %
ILLUMINAZIONE PUBBLICA          22
USI DIVERSI DALLE ABITAZIONI E DALL’ ILLUMINAZIONE PUBBLICA: per uso di imprese estrattive, agricole e manifatturiere comprese le poligrafie, editoriali e simili, funzionamento degli impianti irrigui e di sollevamento e scolo delle acque da parte di Consorzi di bonifica e Consorzi di irrigazione(1)          10
USI DIVERSI DALLE ABITAZIONI E DALL’ ILLUMINAZIONE PUBBLICA: altre attività          22
USI DOMESTICI          10

(1) Decreto sull’ IVA (D.P.R. n. 633/1972 e successive modifiche ed integrazioni Tabella A n.103)

Imposte gravanti sul Gas

L’imposizione fiscale del Gas è composta da Accisa, Addizionale Regionale e IVA.

L’Accisa è differenziata per impiego, ubicazione geografica dell’utenza e consumo. Nella tabella seguente troviamo dettagliate le tariffe vigenti.

Aliquote di accisa sul gas naturale – Usi Civili
Fasce di consumi annui per usi civili                        Aliquote €/Smc
Fino a 120 Smc                                                                 0,0440000
Da 121 a 480 Smc                                                                0,1750000
Da 481 a 1.560 Smc                                                 0,1700000
Oltre 1.560 Smc                                                 0,1860000
Aliquote di accisa sul gas naturale – Usi delle imprese
 Industriali – Artigianali – Agricole                                         0,0124980
per il superamento di 1.200.000 mc/anno                                         0,0074988
Aliquote di accisa sul gas naturale – Usi diversi da usi civili e industriali
Usi destinati alla produzione di energia elettrica                                            0,0004493
Usi destinati all’autoproduzione di energia elettrica                                            0,0001348
Usi per autotrazione                                             0,0033100
Usi consentiti alle Forze Armate Nazionali                                             0,0116600
Usi di cantiere e nelle operazioni di campo per coltivazioni di idrocarburi                                             0,0117300
Usi mineralogici, metallurgici, riduzione chimica, processi eletttrolitici        Eslcusi da tassazione (totalmente o parzialnente)

L’Addizionale regionale all’accisa (è istituita nelle regioni a statuto ordinario e determinata da ciascuna regione con propria legge) e Imposta regionale sostitutiva dell’addizionale (ogni regione può deliberare tale imposta a carico delle utenze esenti).
La Regione Lombardia ha deliberato la non applicazione dell’addizionale Regionale.

L’IVA applicata alla forniture di Gas è dettagliata nella tabella seguente:

Categorie        %
Usi domestici (fino a 480 Smc)       10
Usi domestici (oltre a 480 Smc)       22
Usi industrie manifatturiere, agricole ed estrattive (solo su specifica richiesta)       10
Tutti gli altri Usi       22

SERVE UNA MANO?
LASCIACI UN RECAPITO E TI CONTATTIAMO NOI.

Compila il modulo che trovi in questa pagina oppure chiama ora il numero 800432411

I campi contrassegnati da * sono obbligatori.

Consenso privacy*
Esprimo il mio consenso all’utilizzo dei miei dati personali per sondaggi, interviste o promozione commerciale via posta, telefono o sms